Tag Archives: Cratere Attico

LA PIZZICA E’ IL PENSIERO ARMONICO DEL MEDITERRANEO

SONY DSC

Pubblico qui un brevissimo articolo: il pensiero armonico dell’antica Puglia si può osservare in questo bel reperto archeologico del IV secolo a.C.

cratere apulo del IV secolo con una menade dionisiaca che impugna un tympanon

cratere apulo del IV secolo con una menade dionisiaca che impugna un tympanon

Ecco le radici della pizzica: un cratere apulo del IV secolo a.C. con una menade dionisiaca che impugna un “tamburello armonico” (un tympanon) e lo solleva all’altezza della testa mettendolo bene in vista mentre accenna, assieme ad un satiro, passi di danza in un’antica cerimonia religiosa.

LA PIZZICA E’ IL PENSIERO ARMONICO DEL MEDITERRANEO!

Per la pagina facebook Pensiero Armonico, ho scoperto nel museo Hermitage di San Pietroburgo un bellissimo cratere greco prodotto in Attica nel IV secolo a.C. E’ un vaso di eccezionale importanza perché le immagini mostrano l’armonia cosmica che viene a instaurarsi tra gli opposti complementari, rappresentati nel mondo greco  e magnogreco da Dioniso e Apollo. L’armonia cosmica viene simboleggiata da un tympanon, o tamburello, o tamburo a cornice, oggi chiamato in inglese tambourine o frame drum. Ebbene l’accordo armonico tra i due archetipi della nostra psiche (quella attuale come quella antica), cioè tra le due figure divine Dioniso e Apollo, è uno dei pilastri della storia dell’arte, dell’estetica, della filosofia, dell’antropologia, della spiritualità, della medicina e della storia della musica di tutti i tempi. Lo ha messo in chiaro Nietzsche nella celeberrima opera “La nascita della tragedia”, ma è un dato di fatto già presente nel luogo religioso e politico più influente del mondo greco e magnogreco, il Santuario di Delfi. Come si vede nelle stupende immagini del cratere, che raffigurano Delfi con il relativo simbolo dell’omphalos, Apollo nei mesi invernali parte per gli Iperborei e lascia il governo della sfera religiosa a Dioniso. L’accordo viene siglato sotto una palma, albero di Apollo, entro uno scenario già tipicamente dionisiaco con menadi e satiri. Il tympanon o tamburello, fatto con la pelle di un animale sacro e cioè di toro o di capretto, è un sacrificio sonoro teso ad ottenere la rinascita. L’animale morto rinasce simbolicamente quando il tympanon suona, dunque è dall’indispensabile armonia che si genera nuovamente la vita. Il tympanon attico del IV secolo raffigurato nel cratere dell’Hermitage è molto simile a quelli odierni della tradizione popolare pugliese e italiana in genere. Il tympanon è l’efficace simbolo del pensiero armonico, è ordine, flusso vitale, composizione di ritmi. Non è diverso da quanto accade nel tamburello salentino, che produce il veloce ritmo duale della pizzica. Con la sua “biritmia simbolica”, ossia con la sua composizione unitaria di ritmo binario e ritmo ternario, la pizzica è terapia: armonizza la psiche e regola i flussi psichici vitali. La musica dionisiaca della pizzica è il ritmo armonico del Mediterraneo.

PIERPAOLO DE GIORGI

Cratere a calice attico con l'accordo armonico tra Dioniso e Apollo nel Santuario di Delfi, simboleggiata da un tympanon o tamburello o tambourine o frame drum.

Cratere a calice attico del IV secolo a.C. con l’accordo armonico tra Dioniso e Apollo nel Santuario di Delfi, simboleggiato da un tympanon o tamburello o tambourine o frame drum.